Una dottoressa giovane

Una dottoressa giovane, ma dall’aspetto piuttosto severo, sta spiegando ad Habib Soliman ed a sua moglie, la signora Amina Moussa, le condizioni di salute della figlia Fatima, ricoverata in ospedale due settimane prima per un conclamato caso di tubercolosi.
“Vostra figlia è gravemente malata”, spiega lentamente la dottoressa, “ma le sue condizioni non sono drammatiche. La TBC oggi si cura ed una corretta terapia antibiotica riesce a debellare i batteri definitivamente…” leggi tutto

Il papà di Alice

Il papà di Alice, l’uomo presentatosi in giacca e cravatta alla riunione col sindaco per l’emergenza tubercolosi ed il papà di Silvia, quello uscito prima della fine perché non resisteva alla voglia di fumare, si salutano con una stretta di mano e con un brescianissimo “eh àllora?” “non c’è male…”
Poi il papà di Silvia si volta e presenta al papà di Alice una terza persona, rimasta fino a quel momento alle loro spalle.
“Questo è il signor Scutellaro. Sono sicuro che potrà darci una mano a risolvere il nostro plobrema…”
Il papà di Silvia ha questo strano difetto di pronuncia: inverte erre ed elle, soprattutto quando capitano nella stessa parola, o come direbbe lui palora. La settimana scorsa ha chiamato il papà di Alice per proporgli questo incontro…leggi tutto