Mia madre ha interrotto una gravidanza – Polifonica

Mia madre ha interrotto una gravidanza, due anni prima di portare a termine me. Se Lui fosse stato, Io non sarei qui. Difficilmente avrebbe fatto un terzo figlio, mia madre, due erano più che sufficienti, una femmina ed un maschio. Lui oggi sarebbe al mio posto e nessuno si sarebbe accorto della differenza. Nessuno avrebbe potuto, non avendo conosciuto me. Così come nessuno si accorge oggi che sto usurpando il posto vacante lasciato dal mio sfortunato fratellino. Senza colpe, intendiamoci. Io non ho fatto niente di male, sono solo arrivato fino in fondo, mentre Lui non ce l’ha fatta, ma resta il fatto che c’è mancato un soffio e non avrei avuto questa occasione. Senza questa non ne avrei avuta nemmeno un’altra. Continua a leggere

Annunci

Alcide le conosce bene, le procedure

Alcide le conosce bene, le procedure per la denuncia di un infortunio, nonostante non abbia ancora capito che il posto in cui si reca a far denuncia è l’INAIL e non l’INPS. Non sono rari, purtroppo, gli incidenti, in un’azienda a carattere artigianale come la sua. Presse, seghe circolari, trapani, sollevatori, sono strumenti meravigliosi che in alcune occasioni possono far male. Eppure tutte le volte, il faccia a faccia con la burocrazia senza volto lo fa uscire dai gangheri.
“Questi credono che noi siamo lì per compilare le loro carte, ma noi dobbiamo lavorare. Qualche volta uno perderà le staffe, prenderà il fucile ed entrerà in uno di questi uffici pieni di poster e vignette alle pareti a fare piazza pulita…”
leggi tutto

Alcide si fuma una sigaretta

Alcide si fuma una sigaretta al freddo, tenendo le braccia, grandi come condotti dell’acqua, incrociate sul petto, le mani sotto le ascelle. Se è arrivato alle sei del mattino per aprire i cancelli un motivo ci sarà. Adesso sono quasi le otto, ma del camion nemmeno l’ombra. Così nel frattempo gli operai sono già tutti arrivati. Telefonare è inutile: i rumeni sembrano non avere nessuna cognizione della loro posizione.
“Cinque minuti arrivo!”, dicono soltanto, poi passa mezzora oppure sono già al cancello che strombazzano.
leggi tutto