[La polvere]

[la polvere] ]si posa dappertutto la polvere sui mobili sugli uomini senza distinzione senza rispetto] [entra nel naso scende nella gola penetra nelle ossa si calcifica ti mummifica da vivo] [la polvere è contraria al cambiamento a qualsiasi colpo di vento di spugna o di coda] [la polvere cade sulle cose] [accade] [sembra fermarle le cose fotografarle in bianco e nero anzi no di grigio] [le cose a loro volta cadono e qualche volta capitano] [capitàno mio capitàno] [prima capitavano raramente adesso non capita più niente] leggi tutto

[Non è la posizione]

[Non è la posizione. Non è la posizione né il posto. Ci deve essere dell’altro che rende il coma un inferno. Nel cominfern la posizione fa male. Orizzontale sulla pancia o sulla schiena o di fianco oppure leggermente inclinata fa sempre male tutto il giorno tutti i giorni continuatamente. La pelle brucia quello che tocca, la pelle sbrucia dove sfrega il materasso lenzuolo come carta secca nel fuoco. Le ossa si piegano sotto il peso del corpo che non pesa persi tutti i muscoli il grasso. I muscoli accorciati accartocciati tirano fino a spezzarsi. Il grasso è sparito, liquesfatto nel sudore sozzo] leggi tutto

Maicol è in coma

In questa Brescia che vorrebbe essere colorata, il Civile ha invece la solita tonalità grigio cemento.
Maicol è in coma. Il colpo che ha preso sembra aver interrotto per un attimo l’afflusso di sangue al cervello e questo di riflesso ha spento la luce. Giace in un letto di uno dei padiglioni periferici della struttura con tanti tubicini infilati ovunque. La faccia è bendata: i dottori hanno spiegato alla signora Pedrabissi che si tratta solo di una rottura del setto nasale, niente di grave rispetto al resto…
leggi tutto