A notte fonda

A notte fonda Alcide sta ancora seduto al tavolo dello studio, una montagna di carte davanti, un braccio puntellato alla scrivania a reggere la testa, l’altra mano a stringere una matita da muratore, trovata per caso in un cassetto, nella vana speranza di distinguere le cose importanti da sottolineare dal resto. Marja non è ancora tornata. È uscita nel tardo pomeriggio per andare a letto con quel tipo, con l’handicappato…leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...