Deformati da un sogno

Deformati da un sogno, tutti i paesi sembrano vicini e raggiungibili, tutte le lingue sono comprensibili, tutti i cibi quanto meno commestibili. Visti da questa prospettiva che senso hanno i confini, le dogane, i passaporti. Ovunque è fatto divieto di ammazzare, rubare, far del male. Ovunque la gente deve mangiare, ripararsi dal freddo, riposare. Soltanto nel paradiso terrestre l’uomo poteva vivere nudo: una volta cacciato, ha dovuto vestirsi e da quel momento ogni luogo è diventato accogliente come un altro: la Siberia come il deserto del Sahara, l’Amazzonia come l’Isola di Pasqua… leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...