Vaccinati a forza

Di Loredana Lollo

“Ieri mattina, ultimo giorno di scuola per le elementari e per le medie, in città è successo un fatto increscioso. Una squadra di carabinieri, accompagnati dall’assistente sociale e dalla direttrice dell’istituto Calini, hanno letteralmente rapito un bambino per procedere alla sua vaccinazione contro la tubercolosi, prelevandolo dal proprio banco dopo aver fatto evacuare la l’intera classe. La necessità di tale azione di forza nasce ormai più di un mese fa dall’evidenziarsi di un caso di tubercolosi nella scuola situata in contrada del Carmine e dalla difficoltà da parte dell’ASL a procedere alla vaccinazione di tutti i …”
Scutellaro sta leggendo il giornale in piedi, appoggiato al tavolo della cucina, in mezzo ai piatti e agli ingredienti della cena che si stava preparando… leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...