Il magazzino alle loro spalle

Il magazzino alle loro spalle sta ancora fumando, la puzza di materiale sintetico strinato si attacca alla gola dopo un minuto e dopo cinque comincia a dare fastidio. I vigili del fuoco hanno finito da un pezzo, eppure c’è ancora un gran via vai di gente in divisa, per gli accertamenti, per le pratiche, per la denuncia, per le perizie, per tutto. Nonostante sia sabato mattina, tutti i dipendenti della Forex stanno dando una mano, anche la Giusi e Lazzari e tutti quelli che solo tre giorni prima avevano allestito il gazebo per protestare contro una eventuale chiusura. Chi raduna in un angolo il materiale carbonizzato, chi fa l’inventario di quello che si è salvato, chi semplicemente è fermo a guardare, a disposizione nell’eventualità… leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...