Broccati, stoffe, teli, drappi

Broccati, stoffe, teli, drappi. La casa è arredata in modo semplice, anzi povero, i mobili sono in compensato, di fattura scadente, la cucina durerà forse ancora un paio di anni, il bagno è ridotto all’essenziale: sanitari e doccia; eppure, con pochi accorgimenti ed un gran uso di tessuti, l’aspetto ottenuto è quello di ogni casa musulmana che si rispetti.
Sahar e sua figlia Yasmina stanno giocando praticamente coricate su un tappeto rosso con una decorazione geometrica a rombi quando rientra Massoud dal lavoro. Si alzano per andargli incontro e baciarlo, ma in qualche modo l’atteggiamento dell’uomo le scoraggia dal lasciarsi andare ad eccessive effusioni…leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...