L’ambulanza arriva in venti minuti

L’ambulanza arriva in venti minuti e Maicol è ancora a terra privo di sensi. Un medico ed un infermiere, ma potrebbero anche essere due infermieri, scendono da dietro e per prima cosa sentono il polso ed il fiato al giovane. Poi si guardano intorno per capire la dinamica dell’incidente. Le facce che vedono non promettono niente di buono.
“Perché l’avete spostato?”, dice il più anziano dei due.
“Era incastrato nel muletto…”, bofonchia Alcide, a disagio. Poi però si gira a guardare gli altri con un’espressione di rimprovero. Sono stati loro a farla, quella cazzata.
leggi tutto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...